diac. Avertino
Santo
* ?
ć Venšay (Francia), 1189
Ricorrenza: 5 maggio

Le notizie su Avertino sono poche e disperse. Era diacono e canonico regolare agostiniano nella congregazione di San Gilberto di Lincoln (Inghilterra). Nel 1164, accompagn˛ in Francia san Tommaso Becket, l'arcivescovo di Canterbury prima costretto all'esilio per contrasti con re Enrico II e poi, nonostante una parvenza di riconciliazione, assassinato proprio nella sua cattedrale, nel 1170. Dopo l'uccisione del suo maestro, Avertino torn˛ in Francia, a Tours, dove visse da eremita sino alla morte, nel 1189. Fu sepolto nella chiesa di Venšay, dove avvennero cosý tanti miracoli che il paese cambi˛ il nome in Saint-Avertin (regione Centro-Valle della Loira). Invocato contro il mal di testa, il santo diacono Ŕ ricordato liturgicamente il 5 maggio. (lb)

Per fermare testo, mouse su area testo       Chiudi       Per continuare, mouse fuori area testo